Pagine

sabato 22 febbraio 2014

Bergenia: di moda no, romantica sì.

 Così come siamo noi, 4 romantiche curiose di tutto, tranne che delle mode...

 Non avevo intenzione di dare risalto alla Bergenia... Troppo poco interesse intorno a questa pianta, troppo lontana dai giardini leggeri che piacciono tanto adesso, troppo rimando alle aiuole delle nostre nonne, troppo vecchiume. Poi l'ho vista fiorita, sul terrazzo, prima fra tutte le fioriture, sfrontata e luminosa, non è una meraviglia?


 E a dirla tutta, credo che non stonerebbe l'accostamento ad una spumeggiante graminacea. Anche quando sarà sfiorita, con le grandi foglie carnose tappezzanti. Io l'ho affiancata alla Lavanda ed è già uno spettacolo! Per il suo portamento prostrato, nel mio terrazzo ha la funzione di schermare la vista di alcuni vasi che contengono piante più alte. Mi piace occultare il più possibile i vasi usando piante ricadenti, non appena il terrazzo sarà più rigoglioso, voglio fotografare questo effetto a strati...


 La Bergenia Cordifolia è una saxifragacea, prende il nome dal famoso botanico Karl August Von Bergen. Viene anche chiamata Giuseppina, perchè in alcune zone più fredde fiorisce nel periodo di San Giuseppe il 19 Marzo. Venne importata dalla Siberia nel 1700 e negli ultimi anni sono state create alcune varietà con fiori e foglie di diversi colori e foggie.
 Io però rimango affezionata all'originale, così come mi accade per Ciclamini, Violette, Primule, Rododendri... Questa è la Bergenia Crassifolia ed è facilissima da coltivare. Moltiplicarla è un attimo, basta asportare un pezzo di rizoma con qualche gemma e inserirlo nel terriccio mantenendolo umido. Non ha particolari esigenze di luce, è rusticissima, viene raramente attaccata da malattie e parassiti, può sopportare anche un po' di siccità, anche se in vaso patisce di più.


Ora lo so... confessate... vi ho fatto venire voglia di procurarvela, ma ce l'avete una nonna? Nei garden center non so se la trattino. Di sicuro la vedrete ancora nelle bordure di vecchi giardini. Però come dice Carlo Pagani, rubare talee e piccole porzioni di piante con lo scopo di moltiplicarle non è reato, è solo amore!

Ecco... Ora che ho fatto questo post mi sento davvero soddisfatta, trasgredire le mode mi appaga assai!
E anche fare il contrario di ciò che avevo pensato.
E questa pianta molto usata nel periodo Liberty rispecchia in pieno noi 4 "ciamporgne" di 4 toni di verde.
Flora



26 commenti:

  1. Bellissimo davvero questo fiore!!

    RispondiElimina
  2. Anni fa non mi piacevano. Ora ne ho diverse nel mio giardino e le ho totalmente rivalutate, insieme ai gladioli e ai garofani... Sono fiori vintage. A me piacciono molto. Anche tagliati in vaso.
    Brava che ne hai parlato! Anch'io trovo che siano molto romantiche!
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco sììì ho anche dei Garofani in vaso, in forma strisciante e non, oltre al profumo che emanano sono molto vintage e romantici anche loro. Però anche per loro preferisco quelli più piccoli e meno "commerciali"
      Un abbraccio Cinzia :-)

      Elimina
  3. Bella!!! Anch'io allora sono un po' "controcorrente" xché appena posso ne rubo un po' dal vecchio giardino dei miei genitori in cui fa proprio da bordura come hai detto tu! Sempre originali voi 4 ragazze!!! Grazie di tutto. Simona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona, grazie dei complimenti! Sono belle tutto l'anno sempre rigogliose e sane :-) un abbraccio!

      Elimina
  4. Non sarà alla moda, ma a me piace molto.
    Io ne ho un paio in piena terra zona ombrosa, ma per oraniente fiori, con tutta l'acqua presa ed un terreno non molto ben drenato, credo sia già un miracolo che siano sopravvissute.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jampy! :-) In zona ombrosa tardano a fiorire, se sono sopravvissute alla troppa acqua devono solo raccogliere un po' di elementi che l'acqua gli ha lavato via… a presto ciauuuu

      Elimina
  5. Ce l'ho!!! In diversi punti del giardino. E anche a me piace molto. Così "indipendente": senza bisogno di grandi cure rifiorisce ogni anno.
    Ciao
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai Simona che l'anno scorso ogni tanto un fiore faceva capolino ancora in Estate!
      A presto, un abbraccio!

      Elimina
  6. C'è anche a casa mia, ora in super fioritura. Forse non è molto amata perchè ha un portamento "difficile", eppure è così sontuosa che non si capisce tutto questo oblio. Mi lascia più perplessa l'esagerata diffusione delle graminacee, che non sempre sono piacevoli nei giardini italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esagerata diffusione dell Graminacee… Appunto, moda… Hai presente i jeans a sigaretta che vanno di moda negli ultimi anni? Quante sono le ragazze che li vesto bene? Eppure li portano tutte…
      A me piacciono molto questi accostamenti con le Graminacee dei giardini di tendenza e ne inserirò qualcuna anche io… Però voglio fare degli accostamenti senza penalizzare le mie piante vintage esistenti.
      Un abbraccio! :-)

      Elimina
  7. Non conoscevo questa pianta e non ho una nonna per procurarmela ma questa piantina così semplice e rigogliosa starebbe molto bene nel mio piccolo giardino!!!!
    Io sono molto preoccupata per le mie camelie e i miei due susini perchè con questo caldo si sono confusi e hanno fatto già i fiori..... Cosa ne pensate!!
    Bacioni
    Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Dany guardati intorno, ora che l'hai vista qui vedrai che la troverai! Per le Camellie e i Susini non puoi farci proprio niente, purtroppo capitano dei Febbraio particolarmente caldi… Però se non farà gelate non ci saranno problemi, incrociamo le dita :-) bacioni a te!

      Elimina
  8. Bellissimo post, mi piace la sfrontatezza. E anche la Bergenia :-)

    Ciao, ragazze

    Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che ho trovato un bel po' di sostenitrici :-)))
      Ciao Viviana un abbraccione!

      Elimina
  9. a me piacciono da sempre, proprio perché le ho sempre viste nelle fioriere e nei giardini più disastrati, a prova del fatto che crescono felici anche senza giardinieri, modaioli o no! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno un che di Decadentismo vero? Più le aiuole sono disastrate e più fanno la loro figura…
      Un abbraccio ciauuu :-)

      Elimina
  10. Ciao Flora, ti ho trovato su FB che piacere <3
    La Bergenia? sai che la mia consigliera personale(Mia cugina,appassionata di giardinaggio) mi ha aiutato a piantarla in giardino proprio sabato scorso !!!!!!!
    p.s
    Bel post!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta cara, to ho visto su FB infatti, che bello!!! :-)
      E io sabato ne scrivevo e tu sabato la piantavi… Hai visto che bel filo corre fra giardinieri :-)))
      un abbraccio!

      Elimina
  11. Adoro le piante delle nonne...hanno sempre un fascino segreto ed antico..
    E anche oggi, leggendoti, ho imparato una cosa nuova.
    BERGENIA. Sia chiama BERGENIA! Evviva!
    Un grande abbraccio
    Mug

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Mug sei sempre la benvenuta qui!!! BERGENIA sì… Quando la chiamano Giuseppina mi viene un po' di orticaria… :D
      un grande abbraccio a te!

      Elimina
  12. Il giusto risalto ad una pianta che non ha grosse esigenze, non richiede grande preparazione floricola, ma che da una gran bella soddisfazione, soprattutto quando risalta dei suoi fiori belli e discreti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Costantino e benvenuto fra noi!
      Ben detto! Riportiamo in auge la bella Bergenia :-)
      A presto!
      Flora

      Elimina
  13. sai che alla Bergenia avevo dedicato uno dei miei primi post... pianta che adoro! ma non so come mai da me non ha resistito...
    devo riprovare
    un abbraccio
    s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehe Simonetta cara, l'ho visto il tuo post, dava anche delle informazioni di tipo culturale interessanti :-)
      Riprova riprova, non credo non abbia resistito per il clima...
      Un abbraccio a te! Flora

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...